Tiomila 2018

La scorsa settimana la squadra giovanile composta da Marco Orler, Davide De Bona, Lorenzo Brunet, Nicole Riz, Rachele Gaio insieme alla squadra femminile composta da Arianna Taufer, Francesca Taufer, Anna Pradel, Elisa Lucian e Giulia Maschio, e con Nikolas Loss e Erik Nicolao (che hanno corso la gara Open) hanno partecipato alla 10mila in Svezia, a  Nynäshamn: una competizione internazionale che si disputa a squadre composte anche da atleti che competono a livello mondiale. Per regolamento le staffette giovanili possano essere formate da un minimo di 4 è un massimo di 6 componenti con la possibilità di avere due atleti che gareggiano nella stessa frazione, la staffetta femminile invece deve avere 5 donne.

I ragazzi, guidati dagli allenatori Manuel Negrello e Pierpaolo Corona, nei due giorni precedenti alla competizione hanno svolto degli allenamenti per ambientarsi nel diverso tipo di terreno e per capire il diverso modo con cui le forme del terreno e gli oggetti vengono cartografati. Il sabato mattina invece si sono svolte le due gare a cui abbiamo preso parte.

Ma ora veniamo ai risultati: ottimo lancio di Marco che riesce a restare nel gruppo di testa concludendo La sua prestazione in 10^ posizione. Davide e Lorenzo al punto radio risultavano 8^ e al traguardo 12^. Nicole dopo una frazione solitaria giunge 13^ consegnando il testimone a Rachele per l’ultima frazione. Purtroppo Rachele fa un piccolo errore al secondo punto che costa caro a tutta la squadra è la fa scivolare in 67^ posizione.

Nella staffetta feminile una prima frazione difficile per Arianna che dopo alcuni errori conclude la propria gara in 212^ posizione. Buona gara per Francesca che riesce addirittura a guadagnare durante la sua gara Ben 70 posizioni ritrovandosi a dare il cambio ad Anna in 142^ posizione. Un impegnativa è lunga frazione quella di Anna che riesce a migliorare ulteriormente la prestazione di squadra portandola al 121^ posto al cambio. Elisa, quarta frazionista del team, tenta in tutti i modi di recuperare terreno per riuscire a strappare la corona alla regina tove Alexandersson sul rettilineo d’arrivo. Poi poco dopo, mentre i primi team tagliavano il traguardo arriva anche elisa che da il cambio a Giulia per l’ultima frazione in 119^ posizione. Anche per Giulia una gara particolare: difficile tecnicamente ma nonostante ciò conclude la sua gara portandosi a casa insieme a tutta la squadra un 160^ posto complessivo da incorniciare.

Il clou della TIOMILA è la staffetta maschile composta da 10 uomini Elite che prendono il via alle 20:30. Quest’anno la squadra vincitrice (IFK Göteborg Orientering 1) ha tagliato il traguardo alle 8:12 che hanno completato le 10 frazioni, con lunghezza che variano da 7,5 e 15,4 Km, con un tempo di 11h42’12”.

I coach sono particolarmente soddisfatti delle prestazioni dei ragazzi perché sono riusciti a farsi valere fra tutti questi “mostri” dell’orienteering. Portare a casa un 67^ posto conteso tra piu di 300 squadre non è cosa da poco! I ragazzi e gli allenatori si sono divertiti e al tempo stesso fatto esperienza.

Sono tutti pronti per la prossima TIOMILA!

Di Nicole Riz

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi