Verso i Mondiali..

Mancano 17 giorni ai Mondiali Assoluti che si svolgeranno a Lavarone, Asiago, Venezia e Trento. I convocati di tutti gli stati sono stati definiti e per tutti i fortunati sono gli ultimi giorni di preparazione.

Lind, Strand e Runesson

Nei giorni seguenti la maggior parte della nazionale italiana era a Rolle per migliorare la preparazione atletica allenandosi in altura.
Dal 23 giugno fino al 4 luglio anche tutto il team svedese selezionato per i WOC si allenerà sulle nostre montagne e cartine.

Quest’anno l’Italia sarà messa molto alla prova con l’organizzazione di questi Mondiali. E’ stata decisa una formula completamente diversa. Niente qualificazioni per la long e la middle ma una nuova medaglia è messa in palio, quella della Sprint Relay.
03Questo nuovo formato è stato già provato e riprovato in tutto il mondo e sembra sia una gara che ci emozionerà tantissimo. La Sprint Relay consiste in una staffetta a 4 frazioni, le donne correranno la prima e l’ultima frazione e gli uomini le due centrali. Si svolge come una semplice staffetta con forking ma, in paese. Altro elemento importante per questo Mondiale sarà l’introduzione, per la prima volta ai WOC, del sistema “touch free”. Sicuramente la gara più spettacolare per tutti quelli che saranno presenti a Trento il 7 luglio. Una settimana di gare da non perdersi assolutamente!!

imagesSabato, invece, si è svolta a Kuopio (Finlandia) la JUKOLA, una delle staffette più famose al mondo, assieme alla 10Mila. Partita alle 22:00 (ora italiana), il primo 7° staffettista è arrivato solo dopo 7h59’02”. Per la sesta volta la vittoria è andata al team finlandese Kalevan Rasti davanti, per pochi secondi, agli svedesi dell’IFK Lidingö SOK e, all’altro team svedese Södertälje Nykvarn Orientering. Proprio tra questi tre team è stato un duello fino all’ultimo, mai così agguerriti come quest’anno!
Oltre 16000 i concorrenti e tra questi, alcuni italiani. Tre primierotti hanno preso il via, tutti e tre correndo la prima frazione. Tommaso, quello che ottiene il miglior tempo (1h18’30”) con il team Helsingin Suunnistajat 3 che chiude in 152a posizione, il fratello Riccardo (1h20’40”) con i norvegesi del Lillomarka OL 2, alla fine 212esimi e Giancarlo in 1h27’19” con l’IFK Lidingö SOK 3.
Due team completamente italiani hanno partecipato, il CUS Bologna che chiude 250° e il sempre presente skodeg-o.com in 572a posizione!

OK Orion - Carlotta, Daria Lajn, Nadiya Volynska e Tilda Johansson
OK Orion – Carlotta, Daria Lajn, Nadiya Volynska e Tilda Johansson

Altra storia quella della staffetta femminile, svolta nel pomeriggio di sabato. Ancora una volta le danesi dell’OK Pan Århus sbaragliano le avversarie e vincono con il tempo totale di 2h56’41” davanti al Tampereen Pyrintö (Finlandia) e al team svedese OK Linné. Una sola italiana ha corso questa staffetta, Carlotta, con l’OK Orion che ottiene un ottima 17a posizione in 3h14’36”! 

Qui un video molto bello del lancio della Jukola!

Prossimi appuntamenti gli Europei Giovanili per Riccardo, Mattia, Arianna, Francesca e l’Alpe Adria per tutti gli altri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi