VeNotte 2015

Sabato è iniziata anche questa stagione 2015 con la gara in notturna a Venezia. Come ogni anno, i protagonisti sono stati una buona organizzazione e dei percorsi divertenti. Peccato per la coincidenza con l’apertura del Carnevale che ha portato molta gente nella città e non ha permesso agli atleti, soprattutto quelli delle categorie MA/WA, la tranquillità che ci si aspetta da questo evento creato appositamente per evitare i passanti.

La trasferta, si è dimostrata molto interessante fin da subito, quando lungo lo Schener siamo stati fermati da tre simpatiche caprette che passeggiavano lungo la strada. Per nostra fortuna, il pastore Renzo è riuscito a scacciarle e noi siamo riusciti a non perdere il treno.

Nelle categorie M/W19-34 vittoria per due primierotti: in campo maschile il giovane Riccardo Scalet riesce a prendersi un vantaggio di 4’30” con il tempo di 46’57” su Samuele Curzio (Polisportiva Masi). Altro bel piazzamento quello di Giacomo Zagonel, terzo a 5′ dal compagno di squadra.
Tra le donne la migliore è Viola Zagonel, che conduce tutta la gara in testa. Conclude i 5,6 km in 49’41” davanti alla compagna Francesca Taufer 52’54” e alla piemontese Lucia Curzio (Polisportiva Masi).

Come di consuetudine vittoria anche per Maria Claudia Doff Sotta in W45. Secondo posto, invece, per Tazia Lorenzet in W55.
Bene anche Renzo Depaoli, 4° in M55. Tuttavia, la miglior performance in questa categoria/durante tutta la giornata l’ha compiuta Lino Orler che, in un momento di distrazione, si è concesso una rinfrescata nella splendida, pulita e fresca laguna.

Nonostante questa piccola e divertente svista, abbiamo passato un ottimo e spassoso sabato sera nella bellissima Venezia!
Nei prossimi giorni, Riccardo, Viola e Mattia partiranno alla volta del Portugal “O” Meeting. Mentre nello stesso periodo altri ragazzi della Nazionale Junior saranno impegnati nel 4° Raduno Nazionale.
Per tutti gli altri, ci si continua ad allenare per arrivare il più possibile preparati al vero inizio di stagione con l’appuntamento del Lipica Open a marzo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi