DEFAWEB – diario di allenamento.

Prime suggestioni !

Un diario di allenamento? Che rottura! Questo è ciò che pensa la maggioranza delle persone. Ma perché un diario è così importante?

Partendo dal fatto che l’allenamento dev’essere “costruito” su ogni singolo atleta e che non dev’essere l’atleta ad adattarsi ad esso, per pianificare al meglio l’allenamento un allenatore ha perciò bisogno di avere dei feedback dai suoi atleti, ha bisogno che ci sia una buona comunicazione ed ha bisogno di sapere cosa è stato fatto.

La maggior parte degli atleti sono al corrente del fatto che sia necessario avere un diario di allenamento (in primo luogo per se stessi, è una base di riferimento per sapere cosa è andato storto, cosa è stato fatto bene e per pianificare la stagione successiva), ma pochi lo usano veramente. Lo scopo di un diario di allenamento è quello di farti riflettere dopo ogni sessione, di essere preparato per svolgere le prossime sessioni e per avere un’idea più chiara su cosa c’è effettivamente da fare con anticipo.

Un consiglio:

Se guarderai il diario solo quando avrai tempo finirà che non lo utilizzerai mai: prenditi 5 minuti ogni sera per inserire gli allenamenti/allenamento svolto, per misurare i tuoi progressi e valutare i tuoi obiettivi. Risparmierai tempo sia tu, sia il tuo allenatore. Più costantemente si inserisce, più preciso sarà il risultato finale.

A che è indirizzato un diario di allenamento?

Tutti coloro che hanno intenzione di migliorarsi! È un bel mezzo per pianificare il futuro ed avere una visuale completa su cosa è stato fatto. Nel fondo i ragazzi vengono abituati ad inserire i loro allenamenti già da ragazzi (12-13 anni) cosicché´ man mano che crescono possono migliorare ogni singola ora, intensità, fino a diventare elite.

Da quest’anno abbiamo la possibilità come sezione orientamento (youth, junior, elite), di avere la licenza per usare defaweb. Defaweb è una piattaforma online, che si può utilizzare sia da computer che smartphone, di diario di allenamento. Viene usata in primo luogo dalla nazionale italiana di sci di fondo, ma anche da moltissime altre squadre e comitati. È molto facile da imparare ad usare; si possono inserire quantità, intensità, mezzi, ammontare ore e quant’altro e alla fine di ogni stagione defaweb crea un riepilogo, su cui, con il proprio allenatore, si può basare la stagione successiva.

Anna Pradel

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi