Francesca commenta gli Europei

Anche se sono un po’ in ritardo, ecco i commenti sui campionati europei giovanili…

 

La sprint era bellissima in un paesello spettacolare. I primi punti erano più lunghi, poi si entrava nel centro storico ed era molto più facile sbagliare … è qui che Riccardo ha perso i 15 secondi che lo potevano portare sul podio, ma direi che la sua è stata una gran gara ugualmente! Anche Mattia con il suo 22^ posto se l’è cavata alla grande! Per quanto riguarda la mia gara direi che è iniziata a metà del percorso, ma ormai era troppo tardi…prima le mie gambe avevano deciso che non volevano correre.

La long personalmente non l’ho trovata tecnicamente difficile, ma fisicamente molto dura! Nel bosco si guardavano soprattutto le grandi forme del terreno e la diversa vegetazione (dove il verde a volte non era proprio il massimo…). Un vero peccato per la gara del Riccardo che sarebbe stata ottima. I due punti dove ha fatto PE erano veramente molto vicini e simili, entrambi vicino ad una canaletta e in mezzo al verde. Della mia gara son soddisfatta anche se ho fatto alcuni errori. Sta volta erano le gambe di Mattia che non andavano e che, assieme a molti errori, lo hanno portato indietro in classifica.

La staffetta direi che è stata un po’ un disastro per tutti. C’erano due colline: una prima del punto spettacolo che era abbastanza semplice. La seconda invece era piena di sassi in mezzo al verde e i punti erano ben nascosti… e qui si perdevano minuti su minuti!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi