Campionati Italiani sprint/long Sci-O

Si sono svolti il 25 e 26 febbraio a Passo Coe (Folgaria) i campionati italiani sprint e long di Sci-O.

Unici rappresentanti del u.s. Primiero Loss Nikolas, Maschio Giulia, e a sorpresa all’ ultimo momento Jonni Malacarne soltanto per la gara sprint di sabato, proclamandosi vice campione italiano nella categoria assoluta.

Loss Nikolas (M18) che ha scoperto per la prima volta questa disciplina si piazza al 4^ posto nella sprint e 6^ nella long.

Maschio Giulia (W18) si porta a casa 2 titoli italiani (sprint e long)

Trasferta positiva per il Team Primiero! 🙂

Giulia e Nikolas

Primiero O-Week. Fervono i preparativi

Anche se mancano ancora alcuni mesi, il gruppo di lavoro della ns. sezione sta lavorando con grande impegno per l’organizzazione della Primiero O-Week.
Saranno cinque giorni di gare di orienteering, dal 4 all’8 luglio: le prime due tappe “Village Stages” si correranno il 4 e 5 luglio rispettivamente nei paesi di Transacqua e Tonadico. Seguiranno le tre gare in bosco della “Dolomiti 3 Days”: il 6 luglio sarà una gara Middle sulla nuova carta della Val Venegia, una bellissima arena di gara ai piedi delle Pale di San Martino, venerdì 7 sarà una gara Long a Passo Rolle e l’ultima tappa a San Martino di Castrozza con un’altra gara Long.

Leggi tutto

 

Primierotti al MCO

In questi giorni ben 3 dei nostri ragazzi sono stati impegnati con la nazionale di CO nelle gare dei “Mediterranean championship in orienteering” che si sono tenuti in Turchia, precisamente in Antalya. Per le categorie Elit sono stati convocati Mattia e Francesca, Fabio invece come Junior. La manifestazione si è svolta su 3 prove, la middle, la long e si è conclusa con la sprint, nelle quali i nostri atleti ma anche il resto della rappresentativa italiana ha saputo difendersi bene. Il primo giorno di gare, vedeva una middle molto scorrevole, con un bosco pulito che permetteva un’alta visibilità lungo tutto il tracciato, dove era importante controllare la direzione per non perdere secondi che in una gara di questo tipo valevano molto. I risultati per i nostri sono stati due 2° posti di Mattia e Francesca, e il 3°posto di Fabio. La long del giorno dopo è stata molto diversa dalla middle, una gara fortemente caratterizzata dal dislivello e dalla presenza di un suolo sassoso che metteva a dura prova le caviglie. Mattia è riuscito a vincere la categoria Elit dando pochi secondi al lettone Paulins, Francesca a corso una gara che è stata compromessa da dolori vari ma chiudendo comunque con un 4° posto COMOF, la gara di Fabio invece è stata all’insegna di molti errori già dai primi punti, facendolo chiudere al 5° posto COMOF. Dopo la long, con le gambe che reclamavano riposo si è svolta la sprint nel centro storico di Antalya, una tra le cinque città più grandi della Turchia. Qui tutti gli italiani sono riusciti a correre bene senza errori rilevanti, la categoria MElit è stata di nuovo vinta da Mattia, nella Elit Femminile invece Irene Pozzebon si è imposta su Francesca che conquista il 2° posto, nella 20 il 2° posto di Anna Giovanelli e il 4 posto di Fabio. La classifica delle nazioni l’Italia si è piazzata 2° preceduta dalla nazionale di casa e seguita dall’agguerrita Serbia. Nel complesso è stata una trasferta soddisfacente e utile per permettere agli atleti di valutare la propria condizione in vista dell’inizio delle gare nazionali. Una trasferta che però ha anche permesso dei momenti di relax nel Resort a 5 stelle!

Fabio

Raduno societario in Veneto

Manca poco più di un mese ai primi importanti appuntamenti della stagione e, dopo numerosi allenamenti atletici in palestra, alcune uscite in cartina in notturna, i nostri allenatori hanno deciso di dedicare un weekend a degli allenamenti tecnici su terreni diversi da quelli primierotti.  È quindi stato organizzato un raduno societario in Veneto, al quale hanno partecipato una decina di atleti tra giovani, élite e master. La prima tappa della trasferta è stata la città di Treviso, dove si è svolto un allenamento sprint a gruppi con lo scopo di abituare ciascun atleta a correre insieme agli altri simulando così la situazione che si può rivivere durante una gara a staffetta. Al nostro gruppo si sono aggiunti anche alcuni atleti della società sportiva locale dell’ Orienteering Treviso. Sia il percorso che la cartina stessa si sono rivelati particolarmente impegnativi e tecnici ed alcuni punti hanno tratto in inganno molti dei nostri portandoli a fare scelte di percorso non ottimali…

Continua la lettura di Raduno societario in Veneto