Archivi categoria: Gare

Vittoria al trofeo Coni!

Us Primiero vincente anche quest’anno al Trofeo Coni in rappresentanza del Trentino

La rappresentativa trentina under 14, composta da Rachele Gaio, Tommaso Manfroi, Eleonora Zugliani e Paride Gaio dell’U.S. Primiero, ha partecipato alla finale nazionale del Trofeo Coni che si è tenuta a Senigallia dal 21 al 24 settembre. Le categorie previste erano quattro, MW14 e MW12, più la prova di staffetta a due per i 12 e i 14.

Fin dal primo giorno la squadra si è portata in testa alla classifica vincendo con Rachele in W14, con Tommaso e Paride al secondo posto per pochi secondi rispettivamente in M14 e M12  ed Eleonora terza in W12 con una buona prestazione. Ma non pensiate che sia stato cosi facile perchè alcuni dei concorrenti presenti erano forti e soprattutto si correva a Fano una sprint cittadina non molto tecnica dove i forti corridori erano favoriti . Nella gara di staffetta del giorno seguente sulla carta di Urbino dopo un lancio con qualche errore di scelta da parte di Eleonora e un Tommaso che era un pò affaticato Paride ha recuperato comunque fino al terzo gradino del podio in 12 mentre Rachele ha raggiunto e superato le avversarie portando così al successo la 14.

Nella classifica finale quindi primo il Trentino davanti ad Emilia Romagna e ad un sorprendente Piemonte, mentre altre squadre che sulla carta sembravano forti come Lombardia e Veneto sono finite più indietro, su di un totale di 16 rappresentative regionali partecipanti con 59 atleti.

Oltre all’aspetto sportivo è certamente da sottolineare come questa esperienza per i ragazzi sia stata molto positiva e divertente. Hanno conosciuto parecchi nuovi amici non solo orientisti ed hanno potuto assistere a competizioni che raramente capita loro di vedere dal vivo come nuoto sincronizzato, pattinaggio a rotelle, canoa e motonautica.

Concludiamo lanciando ai più giovani orientisti trentini l’invito a prepararsi per il prossimo anno quando quattro di loro, se saranno così bravi da qualificarsi, potranno vivere questa indimenticabile esperienza insieme ad altri tre-quattro mila ragazzi di tutta Italia.

Classifiche individuali

W12 – 2,3km

1 Ferluga Nastja 2005 FRIULI VENEZIA GIULIA 00.19.03

2 Rampado Sonia 2006 BOLZANO 00.19.53

3 Zugliani Eleonora 2005 TRENTO 00.20.54

M12 – 2,3km

1 Carollo Michele 2005 PIEMONTE 00.18.49

2 Gaio Paride 2005 TRENTO 00.19.03

3 Stanzani Federico 2005 EMILIA ROMAGNA 00.19.44

W14 – 2,5km

1 Gaio Rachele 2004 TRENTO 00.15.57

2 Corso Giada 2004 VENETO 00.18.44

3 Tabanelli Irene 2003 EMILIA ROMAGNA 00.20.24

M14 – 2,5km

1 Pellegrino Tecco Edoardo 2004 PIEMONTE 00.18.04

2 Manfroi Tommaso 2004 TRENTO 00.18.09

3 Polojaz Goran 2004 FRIULI VENEZIA GIULIA 00.19.15

 

Categoria MW 12

PIEMONTE 00.33.00  Ciarlitto Guendalina – Carollo Michele

EMILIA ROMAGNA 00.33.59 Bisi Ginevra – Stanzani Federico

TRENTO  00.35.30  Zugliani Eleonora – Gaio Paride

 

Categoria MW14

TRENTO  00.33.53  Manfroi Tommaso – Gaio Rachele

LOMBARDIA 0.37.49  Malaguti Dario – Cazzaniga Valentina

EMILIA ROMAGNA 00.39.18  Amadesi Fabio – Tabanelli Irene

Weekend di Valpiana

Dopo lo scorso fine settimana molto impegnativo, questo weekend sono andate in scena due gare in Valpiana: una Coppa del Trentino ed un Campionato Trentino e Veneto a staffetta, organizzate magistralmente dal GS Pavione.

Molti di noi avevano ancora lo scorso weekend nelle gambe ma siamo riusciti a cavarcela molto bene in tutte le categorie. Molte presenze da parte dei ragazzini e ragazzine del corso promozionale!

Il primo giorno Francesca Taufer in WE, Nicole Riz in W14, Doff Sotta Maria Claudia in W45, Depaoli Lorenzo in M65 e Gaio Elettra nella categoria esordienti sono riusciti a portarsi a casa la vittoria. Molti altri podi sono stati completati dai nostri atleti.

Il giorno seguente, i percorsi erano molto più filanti e l`US Primiero è riuscito a vincere molte staffette, gara valida anche come Campionato Trentino.

Queste le categorie in cui siamo riusciti a primeggiare:

M35 con Andrea Gobber e Roberto Pradel

M55 con Depaoli Lorenzo e Orler Patrizio

ME con Fabio Brunet e Mattia Debertolis

W17 con Nicole Riz e Rachele Gaio

W20 con Anna Pradel e Giulia Maschio

WE con Arianna Taufer e Francesca Taufer

W55 con Cristina Grabar e Doff Sotta Maria Claudia

Complimenti a tutti e alla prossima!

 

Anna Pradel

Campionati Italiani 2017: undici titoli!

Questo fine settimana si sono svolti i campionati italiani a lunga distanza e a staffetta sul Cansiglio. Gare molto belle sia dal punto di vista tecnico, sia dal punto di vista organizzativo. Sabato siamo riusciti a non prenderla la pioggia, invece domenica la pioggia e il freddo hanno reso la giornata ancora più memorabile e dura! Ognuno di noi ha fatto del suo meglio e dato il massimo, complimenti ai vincitori, ai medagliati, giovanissimi, junior, elite, master e a tutti gli allenatori che sono riusciti a prepararci a questo fine stagione nel modo migliore! L´US Primiero è riuscito a portare a casa moltissimi podi in entrambi i giorni e a confermarsi come società più vittoriosa in questi 2 giorni di gare! Ecco qui i titoli italiani che siamo riusciti a portarci a casa! Ben 11 campioni italiani, di cui 7 individuali e 4 a staffetta:

Titoli Individuali Long:
M14 – DE BONA DAVIDE
M20 – BRUNET FABIO
M40 – RIGONI CARLO
M65 – DEPAOLI LORENZO
W14 – GAIO RACHELE
W16 – PRADEL ANNA
W50 – DOFF SOTTA MARIA CLAUDIA

Titoli Staffetta:
M17 – ORLER MARCO, BRUNET LORENZO, LOSS NIKOLAS
M45 – GOBBER ANDREA, CORONA PIERPAOLO, RIGONI CARLO
W17 – GAIO RACHELE, RIZ NICOLE, PRADEL ANNA
W45 – MARCANTONI ANTONELLA, GRABAR CRISTINA, DOFF SOTTA MARIA CLAUDIA

Complimenti ancora a tutti e alla prossima con ancora più voglia di migliorare il risultato di quest´anno!!

Anna Pradel

WOC e JWOC 2017

Ormai anche per quest’anno sono finiti i due eventi  internazionali più importanti per il mondo orientistico ovvero i WOC e JWOC, mondiali assoluti e giovanili.

Mentre in Primiero eran tutti impegnati con la 5 giorni, molti chilometri più a nord i migliori al mondo lottavano per una medaglia nelle paludi e nei boschi di Tartu, in Estonia. Nella squadra italiana c’era anche Mattia Debertolis ( l’unico dei nostri presente dopo che Giacomo e Viola Zagonel hanno rinunciato nonostante la convocazione per motivi di studio). Per lui era la prima volta ad un mondiale a livello assoluto dove ha corso in una sola gara, la Sprint. La qualificazione è stata molto selettiva e  non è riuscito ad ottenere un posto in finale concludendo al 23°posto a 1’20” dal vincitore. Purtroppo anche una brutta settimana di malattia giusto prima di partire ha penalizzato la sua forma finisca. (il link alla sua intervista sul sito fiso prima dei WOC: http://www.fiso.it/notizia/woc2017-mattia-debertolis-piu-forte-della-febbre-17178).

Giusto due giorni dopo si vola a Tampere, in Finlandia, per i mondiali junior. Presente e anche con il ruolo di capitano della squadra il nostro Fabio Brunet. Terzo mondiale  giovanile per lui ma purtroppo quest’anno non è riuscito a trovarsi troppo a suo agio nei boschi finlandesi, terreni a cui non siamo per niente abituati. Si comincia con la Middle dove purtroppo non è riuscito ad ottenere la qualificazione. Nella Sprint ottiene un 62° posto con un buon distacco non troppo alto di 1’44” dal solito vincitore Olli Ojanaho e nella long si piazza 73° a 19′ dal finlandese.

Complimenti ad entrambi per aver dato il massimo!

Campionati Italiani Sprint e Middle – 5 titoli!

 

Anche per quest’anno è arrivato il weekend più importante della primavera per l’orienteering italiano, cioè quello dei campionati italiani sprint e middle, questa volta a Vigolo Vattaro (TN). Cinque i nostri titoli italiani: Anna Pradel (W16) e Renzo Depaoli (M65) non si accontentano di un primo posto nella sprint e fanno il bis anche oggi. A loro si aggiunge Tommaso Manfroi che vince la middle in M14.

Il sabato, nella categoria assoluta abbiamo degli ottimi piazzamenti ai piedi del podio con Mattia Debertolis e Giacomo Zagonel, quarto e quinto nella gara vinta da Riccardo Scalet e tra le donne è quarta ma medaglia di bronzo  Viola Zagonel (la vittoria è di Carlotta Scalet). Nella middle si sale invece nel podio: dopo una lunga serie di quarti posti Mattia riesce finalmente a guadagnarsi un posto nel podio con l’argento (primo ancora Riccardo), mentre Viola si riconferma in forma e assieme a Nicole Scalet conquistano il secondo e terzo posto (vittoria Per Irene Pozzebon).

A loro si aggiungono  tanti altri posti sul podio nelle altre categorie: nella sprint di sabato Rachele Gaio a soli 13 anni è medaglia d’argento dietro ad Anna in W16, così come Claudia Doff Sotta (W45). Terzo posto per Fabio Brunet (M20) e vittoria anche per Manuela Crepaz in WB!

Nella gara middle abbiamo due doppiette tra i giovani con Mattia Corona e Paride Gaio, primo e secondo in M12, e Tommaso e Davide de Bona in M14. Ancora podio per Claudia, terza in W45 e Fabio, secondo in M20. Medaglia di bronzo per Roberto Pradel (M50) e Tazia Lorenzet (W60).

Insomma, dei bei tracciati e un ottima organizzazione da parte dell’Orienteering Pergine lo han reso un altro grande weekend di gare!